Jump to content
Sign in to follow this  
Woodstock'73

Se facesse danterculo!

Recommended Posts

2 ore fa, Odoacre Chierico ha scritto:

erie di Terni di restituire le copie già consegnate e di disdire l’ordine eventualmente in arrivo

Io invece gli suggerirei di farlo, perché è facile che gli restino sulla groppa visto che l’autore è un coglione.

  • Haha 1
  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, KriS ha scritto:

 

Mi aspetto le sue scuse pubbliche. Quello che ha detto potrebbe anche essere vero (secondo me chiaramente non lo è), ma se sei invitato in una città non puoi esprimerti in quel modo. È una questione di rispetto, ma anche di stile.

 

Edited by alien

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, ZITTIMBò ha scritto:

Non ho capito 

tozzi sarebbe venuto a Terni a presentare un libro e avrebbe detto che Terni fa schifo ?

Ma siamo sicuri che l articolo sia attendibile ?

Allora per fare chiarezza. Io ero alla presentazione e gli ho pure comprato un libro. Non ha detto nulla di negativo su Terni. Poi se si è espresso così in un intervista è tutto da provare. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, gargallozzu ha scritto:

Allora per fare chiarezza. Io ero alla presentazione e gli ho pure comprato un libro. Non ha detto nulla di negativo su Terni. Poi se si è espresso così in un intervista è tutto da provare. 

Quindi non avrebbe detto quelle cose in pubblico? Qualcuno gli ha fatto domande su Terni?

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Palmiro ha scritto:

Quindi non avrebbe detto quelle cose in pubblico? Qualcuno gli ha fatto domande su Terni?

In pubblico no. Se non col cazzo che je compravo il libro. C'era pure mia moglie e anche lei non si ricorda nulla.

Share this post


Link to post
Share on other sites

https://terninrete.it/notizie-di-terni-terni-umbria-libri-successo-oltre-ogni-aspettativa-evento-speciale-sullamore-il-14-febbraio-il-direttore-angelo-mellone-spegne-la-polemica-su-tozzi/

Anche se fosse andata così non cambierebbe il mio pensiero, ovvero che il tizio abbia sbagliato e che debba chiedere scusa ad un'intera città. 

E visto che la trova orrenda mi piacerebbe che non ci mettesse più piede. Stiamo bene anche senza di lui.

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, alien ha scritto:

sei invitato in una città non puoi esprimerti in quel modo

Uno intelligente , anche casomai lo pensasse, se fa li cazzi sue e parla d’altro. Poi se è una fake news non lo so, se facesse da in culo a prescindere. Almeno adesso può dire che siamo pure burini

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, alien ha scritto:

https://terninrete.it/notizie-di-terni-terni-umbria-libri-successo-oltre-ogni-aspettativa-evento-speciale-sullamore-il-14-febbraio-il-direttore-angelo-mellone-spegne-la-polemica-su-tozzi/

Anche se fosse andata così non cambierebbe il mio pensiero, ovvero che il tizio abbia sbagliato e che debba chiedere scusa ad un'intera città. 

E visto che la trova orrenda mi piacerebbe che non ci mettesse più piede. Stiamo bene anche senza di lui.

Comunque pure Paglia c'era...grandi esperti di marketing a Umbria libri

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Dado ha scritto:

Uno intelligente , anche casomai lo pensasse, se fa li cazzi sue e parla d’altro. Poi se è una fake news non lo so, se facesse da in culo a prescindere. Almeno adesso può dire che siamo pure burini

Non penso sia una fake, visto che è stato riportato da tutte le testate online locali.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, Dado ha scritto:

Uno intelligente , anche casomai lo pensasse, se fa li cazzi sue e parla d’altro. Poi se è una fake news non lo so, se facesse da in culo a prescindere. Almeno adesso può dire che siamo pure burini

Non è un fale, l'articolo da me postato spiega un pochino meglio come sono andati i fatti (in teoria, io non c'ero!).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se tutta sta faccenda è vera, deve solo ringraziare cristo che non stavo lì. Se la città di Terni ha questa struttura, è perché è stata rasa al suolo, con diversa gente che ci ha rimesso la vita. Nessuno mette in dubbio che abbia dei problemi e nessuno vuole paragonarla a Firenze (queste convinzioni infondate le lascio ai cuginetti di PG), ma venire qui ed azzardarsi a dire certe cose è da inseguimento con i forconi stile medioevo. Comunque non fa niente, avrà modo di ricredersi facendo un giretto a Piediluco, visitare la cascata, carsulae, affacciarsi da Cesi ecc. Chissà magari potrebbe anche scoprire che il santo più famoso del mondo è proprio di Terni. E mi tengo stretto al comune senza allargarmi ai paesi limitrofi (Narni, Stroncone, Acquasparta…). 

Però su una cosa siamo orrendi, su una cosa siamo proprio orrendi, brutti, inguardabili oltre che stupidi… non sappiamo valorizzare ciò che abbiamo. Perché se soltanto avessimo coscienza e voglia di valorizzare tutto ciò che abbiamo da offrire, per una frase del genere come quella che hai pronunciato avevi mezza Italia a riderti dietro.


Firmato Leonardo, ancor prima che “Birrocchiu”


P.S: Se vuoi non passare più qui, nessuno ti pregherà in ginocchio di fermarti, TUNTU

Edited by Birrocchiu
  • Upvote 6

Share this post


Link to post
Share on other sites
44 minuti fa, Birrocchiu ha scritto:

Se tutta sta faccenda è vera, deve solo ringraziare cristo che non stavo lì. Se la città di Terni ha questa struttura, è perché è stata rasa al suolo, con diversa gente che ci ha rimesso la vita. Nessuno mette in dubbio che abbia dei problemi e nessuno vuole paragonarla a Firenze (queste convinzioni infondate le lascio ai cuginetti di PG), ma venire qui ed azzardarsi a dire certe cose è da inseguimento con i forconi stile medioevo. Comunque non fa niente, avrà modo di ricredersi facendo un giretto a Piediluco, visitare la cascata, carsulae, affacciarsi da Cesi ecc. Chissà magari potrebbe anche scoprire che il santo più famoso del mondo è proprio di Terni. E mi tengo stretto al comune senza allargarmi ai paesi limitrofi (Narni, Stroncone, Acquasparta…). 

Però su una cosa siamo orrendi, su una cosa siamo proprio orrendi, brutti, inguardabili oltre che stupidi… non sappiamo valorizzare ciò che abbiamo. Perché se soltanto avessimo coscienza e voglia di valorizzare tutto ciò che abbiamo da offrire, per una frase del genere come quella che hai pronunciato avevi mezza Italia a riderti dietro.


Firmato Leonardo, ancor prima che “Birrocchiu”


P.S: Se vuoi non passare più qui, nessuno ti pregherà in ginocchio di fermarti, TUNTU

Parole sante! Compreso il fatto che la nostra terra era mèta del grand tour e che madre natura ci ha regalato una sorta di paradiso terrestre poi violato con i bombardamenti a tappeto che hanno raso al suolo oltre l’80% della città! Tozzi ha pisciato fuori dal vaso ma, come di dice: la bellezza sta negli occhi di chi guarda!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Discreto coglione, non c’è che dire… la cosa assurda è che nessuno l’abbia mandato a cagare in diretta… me li immagino proprio i signor si presenti… 

 

Andasse a farsi dare nel culo, lui, la Rai e chi l‘ha invitato… sto fenomeno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho letto il maldestro tentativo di giustificare l’intervento (. che quindi c’è stato) da parte di tale Mellone, ma la toppa me pare peggio del buco: conferma la superficialità di Tozzi nell’episodio, la quale ricorda un po’ l’atteggiamento sbruffoncello dei romani in trasferta al “paesello”.

Rinnovo il mio invito alle librerie ternane: rimannatejeli indietro, ce veniamo noi a compravvene uno in più.

 

@gargallozzu fa’ come Marcoal coi biglietti per Venezia, strappalo il libro.

Edited by Odoacre Chierico

Share this post


Link to post
Share on other sites

I dintorni di Terni sono molto belli, come già menzionato da altri. La città è industriale, come vogliamo che sia? Come tante altre in Europa che hanno fatto lo sviluppo della civiltà moderna, vedi Duisburg in Germania, per esempio.

Fu l'ing. Benedetto Brin a volere la nascita delle Acciaierie di Terni, poste all'interno del Paese non solo per sfruttare l'energia idraulica della vicina cascata delle Marmore, ma soprattutto per renderle impossibili da colpire dal mare (Wikipedia).

Quindi una città al servizio della Nazione, una città operaia, non forte politicamente, che non ha rubato niente a nessuno o vissuto alle spalle di alcuno, ma che si è guadagnata il pane con sacrificio e fatica. Allora è bellissima.

Lasciate stare Tozzi che è invasato contro la cementificazione del territorio e si augura si torni a vivere su palafitte.

Edited by Mizio
  • Thanks 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Mizio ha scritto:

I dintorni di Terni sono molto belli, come già menzionato da altri. La città è industriale, come vogliamo che sia? Come tante altre in Europa che hanno fatto lo sviluppo della civiltà moderna, vedi Duisburg in Germania, per citarne una della stessa dimensione.

Fu l'ing. Benedetto Brin a volere la nascita delle Acciaierie di Terni, poste all'interno del Paese non solo per sfruttare l'energia idraulica della vicina cascata delle Marmore, ma soprattutto per renderle impossibili da colpire dal mare (Wikipedia).

Quindi una città al servizio della Nazione, una città operaia, non forte politicamente, che non ha rubato niente a nessuno o vissuto alle spalle di alcuno, ma che si è guadagnata il pane con sacrificio e fatica. Allora è bellissima.

Lasciate stare Tozzi che è invasato contro la cementificazione del territorio e si augura si torni a vivere su palafitte.

Cosa deprecabile ovunque. Non vorrai dire che è una cosa buona...

Terni, purtroppo, come consumo di suolo è tra le prime in Italia. Un primato non invidiabile. 

La nostra città, purtroppo, ha vissuto tantissimi scempi urbanistici. La ricostruzione del dopoguerra l'ha devastata. Altrove non è accaduto questo. 

Tuttavia, conserva ancora alcuni scorci bellissimi e luoghi di pregio. Tozzi potrebbe fare un giro e toccare con mano. 

La cosa grave, e l'ho detto tante volte, è che gli scempi urbanistici non si sono fermati al dopoguerra, ma continuano sino ai giorni nostri. 

In questo, manca la cultura del passato e della storia, in una città che da fine 800, e ancor più durante il fascismo, è stata intrisa di una retorica improntata alla modernità, all'industria, al futuro. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, Mizio ha scritto:

 

una città operaia,

 

che si è guadagnata il pane con sacrificio e fatica. Allora è bellissima.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
45 minuti fa, Mizio ha scritto:

I dintorni di Terni sono molto belli, come già menzionato da altri. La città è industriale, come vogliamo che sia? Come tante altre in Europa che hanno fatto lo sviluppo della civiltà moderna, vedi Duisburg in Germania, per esempio.

Fu l'ing. Benedetto Brin a volere la nascita delle Acciaierie di Terni, poste all'interno del Paese non solo per sfruttare l'energia idraulica della vicina cascata delle Marmore, ma soprattutto per renderle impossibili da colpire dal mare (Wikipedia).

Quindi una città al servizio della Nazione, una città operaia, non forte politicamente, che non ha rubato niente a nessuno o vissuto alle spalle di alcuno, ma che si è guadagnata il pane con sacrificio e fatica. Allora è bellissima.

Lasciate stare Tozzi che è invasato contro la cementificazione del territorio e si augura si torni a vivere su palafitte.

Ma infatti lui l'ha detto, i dintorni sono molto belli.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Porcino ha scritto:

Ma infatti lui l'ha detto, i dintorni sono molto belli.

Sci ma io lo manderei a presentà lu libro a Scampia e deve di che Scampia è orrenda che le vele lo fanno vomitò e che ce stanno li camorristi. Cuscì che lu levamo da li cojoni una volta per tutte.

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi ricordo Federico Zeri, intervistato da Tele Galileo (se non ricordo male) dopo una conferenza che tenne a Terni fine anni ottanta o più probabilmente primi novanta, che parlò dell'importanza di questo affresco nella Cappella Paradisi a San Francesco. Mi ricorso che disse che questo affresco ha avuto una valenza fondamentale per ricostruire parte della pittura umbra del Quattrocento.

Mi ricordo che quasi incazzato disse, rispondendo alla domanda di un giornalista, che è falso sostenere che Terni sia una città moderna. Citò, se non ricordo male, anche alcuni affreschi nella chiesa di San Pietro.

Quindi TOZZI merda e ignorante. Vai dalle merde etrusche a fatte da in der culo, IDIOTA.

Hanno detto che tornerà per l'edizione di San Valentino, toccherebbe andallo a foderà de paraculate.

 

http://catalogo.fondazionezeri.unibo.it/scheda/opera/20164/Bartolomeo di Tommaso%2C Purgatorio

 

http://catalogo.fondazionezeri.unibo.it/entry/photo/44848/Alinari%2C Fratelli — Terni Umbria. - Chiesa di S. Francesco. Cappella Paradisi. Le pene del Purgatorio. (Affresco del 1350.)

Edited by Palmiro
  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Mizio ha scritto:

I dintorni di Terni sono molto belli, come già menzionato da altri. La città è industriale, come vogliamo che sia? Come tante altre in Europa che hanno fatto lo sviluppo della civiltà moderna, vedi Duisburg in Germania, per esempio.

Fu l'ing. Benedetto Brin a volere la nascita delle Acciaierie di Terni, poste all'interno del Paese non solo per sfruttare l'energia idraulica della vicina cascata delle Marmore, ma soprattutto per renderle impossibili da colpire dal mare (Wikipedia).

Quindi una città al servizio della Nazione, una città operaia, non forte politicamente, che non ha rubato niente a nessuno o vissuto alle spalle di alcuno, ma che si è guadagnata il pane con sacrificio e fatica. Allora è bellissima.

Lasciate stare Tozzi che è invasato contro la cementificazione del territorio e si augura si torni a vivere su palafitte.

vado a duisburg una volta al mese, la famiglia de mi moglie è de li... te prego, non la paragonamo a terni, se tozzi ce va a presentà un libro se taglia le vene per dero

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.