Jump to content

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation since 10/23/2013 in Posts

  1. 29 points
    Amici ternani, scrissi qui 4-5 anni fa quando ci affrontammo l'anno che noi crotonesi salimmo con Juric. Ho sempre avuto una spiccata simpatia per i vostri colori tant'è che vi ho sempre seguito negli anni. L'anno scorso vidi il furto epocale che quegli zozzi vi fecero nei play off. Per cui quest'anno mi ero segnato sul calendario la partita del San Nicola fiducioso che gli avreste scassato il culo come poi è stato. Ho visto una squadra che senza difficoltà sarebbe ai vertici anche in B. Fate paura. Quel Partipilo sulla fascia un'ira di Dio, Falletti vabbè se avesse avuto più capoccia starebbe in A da anni. I due centrali croati fanno paura solo a guardarli. Che dire... continuate così, vi continuerò a seguire con affetto e mi sa tanto che l'anno prossimo tornerò al Liberati a vedermi il mio Crotone, per meriti vostri e demeriti nostri (ma vabbè che noi siamo in A è già un mezzo miracolo). forza fere! un saluto a tutti!
  2. 28 points
    Io Mammarella, più che per i gol, gli assist e le prestazioni in generale, lo ringrazio per aver invitato mio fratello (disabile, sindrome di down) agli allenamenti lo scorso anno ed esserselo portato negli spogliatoi, avergli fatto conoscere tutta la squadra e avergli regalato la maglia autografata da tutti. Un gesto semplice ma che mio fratello ha vissuto come una delle cose più belle che gli siano mai successe. Carlo numero 1
  3. 24 points
    Papà un anno fa te ne sei andato. Eri un grande tifoso ed hai cominciato a portarmi allo stadio che avevo 5 anni, stringendomi la mano e dicendomi “oggi ti porto a vedere le Fere, sii sempre fiero della tua squadra. Vinceremo sempre poco o niente, ma sono i nostri colori”. Il giorno che mi feci feramascotte mi misi a piangere dalla gioia. Quel portachiavi rossoverde che davano non lo dimenticherò mai. Ciao papà ..me lo avevi detto dal cielo che quest’anno avremmo vinto. scusate ragazzi...
  4. 23 points
    Ore 11 di questa mattina, esco con mia moglie, strada larga un po' di gente, si discute del più e del meno ad un certo momento sento urlare dall'altro marciapiede "Forza Ternana" giro la testa e riconosco un mio condomino vicino di casa ( interista sfegatato, qui a Verona in questo quartiere quelli della mia età sono interisti perchè hanno vissuto l'epopea del grande Mariolino Corso nato e cresciuto in questo quartiere). Comincia ad accennare ad una danza , io lo guardo e urlo "Forza Fere" e mi metto a danzare pure io, un po' di gente ci guarda senza capire, un altro mi chiama e mi urla "ho visto la bandiera sulla tua finestra" , mi sento in dovere di spiegargli cos'è successo. In tutto questo mia moglie, vergognandosi, mi strattona e mi dice " ma ti sei ammattito, ma chi ho sposato?" ( a Giugno facciamo 45 anni di matrimonio). Risposta laconica " non puoi capire"!! Ecco volevo testimoniare cinque minuti di Ternano follia lontano da Terni.
  5. 23 points
    Non sapevo dove metterlo e allora ci apro un topic, documentario fatto dalla pagina Copa90 (più di un milione di follower, mica cazzi) ho visto i primi secondi e già mi piace, stasera me lo guarderò con calma Ennesima celebrazione di un annata e di una squadra leggendaria, grandi ragazzi!
  6. 22 points
    Ragazzi, permettetemi una dedica a mio padre che da lassù sicuramente esulta con tutti noi e un abbraccio a tutti voi. Sono due anni che non riesco a tornare a Terni e mi mancate tutti. Sto piangendo come un bambino...Saluti a tutti dalla Slovacchia.
  7. 21 points
    Posso presentarmi? Dopo anni di iscrizione al forum e di lurkaggio selvaggio (e divertito) scrivo il mio primo post con l'obiettivo principale di salutare tutti. Non vi conosco, ma un po' ho imparato a conoscervi, leggendovi. Non sono di Terni Terni, anzi in città in vita mia ci ho messo piede solo una mezza giornata, anni fa, per motivi di lavoro. Sono un tifoso rossoverde del Nord, zona basso Trentino per la precisione. E sono tifoso rossoverde dalla fine degli anni Sessanta: la gente che mi incontra qui mi chiede cone sta la Ternana, ancora prima di chiedermi come sto io, giusto per dire l'effetto che fa in queste lande prealpine sbandierare una fede calcistica estranea alla trimurti JuveMilanInter. Mio padre ha vissuto a Terni (non Terni Terni, Papigno per la precisione) qualche anno, e i racconti di quel periodo della sua vita mi avevano sempre affascinato. Dal vivo l'ho vista pochissime volte (Verona, Brescia) ma mi sono sempre tenuto aggiornato, se non altro per ribattere alle paraculate dei conterranei. Daje Fere!
  8. 18 points
    Il punto è tutto qui: è vero quello che hai scritto, ma NON è accaduto per caso. Se la Ternana non ha avuto casi di Covid non è per le teorie ridicole del Gianni Brera irpino ma per una precisa strategia di prevenzione. L'Avellino ha fatto tamponi molecolari a giorni alterni al gruppo squadra? E nei giorni del non molecolare ha fatto i tamponi antigenici rapidi? L'Avellino faceva allenare per due giorni in forma individuale ogni giocatore successivamente ad ogni permesso per recarsi fuori città? L'Avellino ha distribuito i giocatori in due distinti spogliatoi durante gli allenamenti stando attendo a separare gli stessi per ruolo (es: portiere titolare in uno spogliatoio, la riserva in un altro. In questo modo se uno prende il Covid il ruolo non è scoperto). L'Avellino ha fatto dormire i giocatori in albergo quando i familiari dello stesso fossero in quarantena o con il Covid? L'Avellino richiedeva tamponi a tutto il personale degli alberghi usati in trasferta? L'Avellino ha pagato 5 voli charter per far viaggiare separatamente il gruppo squadra in trasferta evitando i pericolosi voli di linea (un volo charter costa cinque volte un volo di linea)? Se ha fatto tutto questo ha avuto sfortuna e gli è andato tutto storto. Se non lo ha fatto, semplicemente, si è esposto maggiormente al contagio e quindi non c'è la fortuna che ha scelto...c'è la programmazione e la capacità di "investire" in sicurezza e prevenzione che in stagioni come questa possono fare la differenza a livello sportivo. Quindi niente retorica, niente razzismo, niente puttanate: siete secondi a distanza siderale, siete stati battuti all'andata e al ritorno, siete stati in questo campionato nettamente inferiori. PUNTO.
  9. 18 points
    Questa squadra oggi sta scrivendo una pagina importante della storia rossoverde,ma noi ancora non lo sappiamo,lo capiremo quando tra qualche anno racconteremo a figli e nipoti di questi ragazzi,come i nostri padri e i nostri nonni ci hanno raccontato della Ternana di Viciani o di Tobia. Visto che ci sto' nel giorno della festa del papà,mando un abbraccio al mio di padre, che qualche anno fa e' venuto a mancare. i primi ricordi delle fere li ho con lui ,allo stadio, e forse la Ternana è stata la cosa che più di tutti ci ha tenuto vicini nell'eterna lotta tra padre e figlio. Quanto cazzo mi manca quella telefonata dopo ogni partita delle fere.
  10. 16 points
    Ma senza neanche tralasciare il fatto che questa ribalta internazionale che tante lacrime e lattato ci fa versare, e' solo grazie a quella Terni che oggi in tanti rinnegano.
  11. 15 points
    Beh visto che siamo in sede di dediche, dedico questa serie B alla mia famiglia che ha dovuto sopportare la mia sostanziale assenza l’estate di tre anni fa. Ero sicuro, sbagliando, che dall’inferno della serie C non saremmo usciti più. Per non sparire dovevamo essere ripescati. Non sono L’avvocato della Ternana ma quel ripescaggio è troppo importante. Inizio a collaborare, gratis, con gli altri avvocati delle squadre che stanno nella nostra stessa posizione. Passo un’estate al telefono, a scrivere atti, a ricercare sentenze e mandarle ai colleghi. So che i primi due gradi di giudizio sono una farsa perché verranno decisi da “giuristi” di rito lotitiano. Sul ricorso al CONI sono fiducioso. Trovo una sentenza identica al nostro caso che ci dà ragione. Frattini di sera esce e dice che non sono pervenuti ad una decisione. Chiaro che il Collegio è spaccato. 3.2. Frattini è persona per bene e rispetta il diritto, tre degli altri quattro sono del Circolo Aniene. Si mette male. O Frattini ne convince, e non so come, uno, o siamo spacciati. E infatti prevale la maggioranza Anienica. Però c’è ancora il TAR e si è ancora in tempo per rifare il calendario inserendo le ripescate. Il presidente del TAR, d’urgenza, emette la sospensiva. Siamo di nuovo in B. Poi esce un articolo di Binda. Suona così: avete poco da esultare perché ora cambierà il presidente ed improvvisamente revocherà la sospensiva. Come fa a cambiare presidente? Come fa a revocare la sospensiva? Il codice non lo consente. Lo consente invece il Codex Anienae e infatti il fascicolo lo prende la Panzironi che revoca l’ordinanza del suo collega. E’ tutto finito. E’ morta anche la Giustizia come nel Marchese del Grillo. Ora siamo di nuovo in B sul campo. Sono sincero. Non lo avrei mai immaginato. Ma quella storia mi ha fatto capire che aivoglia a dire questo questo è l’ultimo anno che la seguo. Questo è un amore che non finirà mai. Mannaggia a te.
  12. 15 points
    Comunque Kontek mio, se sei davvero sta roba..che cazzo ce stavi a fa in Slovenia, svincolato, a 23 anni.. L'azione dello 0 a 3 va fatta vedere nelle scuole calcio a loop. Uscita, palla avanti, palla dietro, lunga a sfondare su un lato, cambio di gioco a tagliare fuori la difesa. 4 passaggi in porta. Menamo come fabbri. Corremo. Pressamo. Ce buttamo per terra. Perdemo tempo. Protestamo de continuo. Se e' un sogno non me svejate
  13. 14 points
    Non so se è off topic o meno. Oggi è stata una brutta giornata e la prima cosa a cui ho pensato sono il Forum e le Fere. Vi voglio bene a tutti, mi riempite le giornate di gioia in questo periodo di merda, e ogni giorno che vivo sono sempre più orgoglioso e fiero di tifare per questi cazzo di colori che ci fanno tremare il cuore a tutti. Questo anno non ha fatto che aumentare tutto ciò, ma non dimentico i campi de puzzolana, le umiliazioni e tutto il resto, e nonostante tutti siamo sempre tutti qui, sempre più cazzuti e tosti, ci meritiamo tutto. Sono sempre più convinto che siamo il popolo migliore del mondo, e spero che presto potremo dimostrarlo nei palcoscenici più importanti d’Italia. Le merde sono e resteranno merde, da sempre e per sempre, e sono convinto che se noi continueremo a fare quello che abbiamo fatto per tutto il campionato.... non lo dico per scaramanzia. Chiudo con un messaggio indirizzato agli etruschi del nord: vi ripudio, con tutto me stesso, combatterò per tutta la mia vita per disprezzarvi e per farvi disprezzare. Siete il male, e deve essere nostro dovere resistere ed educare i nostri figli a questo sentimento. L’UMBRIA SIAMO NOI, VOI NON SIETE NULLA, NESSUNA LEGGE VI ARROGHERÀ IL DIRITTO DI ESSERE CAPOLUOGO. PERUGINO PEZZO DI MERDA, FINO A CHE AVRÒ RESPIRO
  14. 14 points
    Atto dovuto per questi ragazzi. Ovviamente l'ho messa fuori a risultato raggiunto ma non avevo ancora avuto modo/tempo di fotografarla e postarla. Il rossoverde sventola anche a Parigi.
  15. 14 points
    Congratulazione per la vittoria di un campionato stradominato in lungo e largo, senza storia, schiantando gli avversari con una superiorità mai in discussione. COMPLIMENTI
  16. 14 points
    è una squadra di paese, non mi meravigliano questi comportamenti dilettanteschi. in questa categoria ci sono sempre stati, anzi oggi con le televisioni forse sono addirittura diminuiti. motivo in più (se non il principale) per togliersi dai coglioni questa serie C di merda.
  17. 14 points
    Vi racconto una bella storia.... Il capo mio di origine armena, cresciuto in Libano e trasferitosi in Canada mi ama ma non è frocio Il turno infrasettimanale prima di questo mi ha concesso di vedere la partita al lavoro ma troppe rotture di coglioni in ufficio allora oggi mi ha detto vattene a casa (abito a 3 minuti dall ufficio), vedi la partita, sfogate e poi artorna, il tutto pagato ovviamente Arthur number 1
  18. 14 points
    Ambiente perdente. Tutti. Tra chi dice che non gli importa nulla, ignorando come sia importante vincere perché aiuta a vincere, fosse anche il torneo de tressette alla passeggiata. Vai a giocare ora con l'ennesima delusione sulle spalle, ormai non se ne contano più. E certo i giovani dovrebbero avvicinarsi, perché andare allo stadio in Italia nel 2020 e' esperienza così appassionante poi.... soprattutto da noi dove non si vince mai... Ma dai, li facciamo avvicinare coi racconti dei tifosi del 1983 e con il museo...ma va là... Curve ormai autoreferenziali che tifano loro stesse, manco uno striscione per incitare la squadra, una presenza agli allenamenti.... Ambiente perdente. Punto. E infatti qui vengono i perdenti, giocatori allenatori presidenti.... Ricordiamo solo sconfitte Calcio qui non si fa mai, si fa solo un surrogato per interessi altrui, ma io mi devo emozionare perché abbiamo i conti in ordine, siamo sempre rispettosi di tutti e onesti, abbiamo messo a posto il Sabotino, abbiamo la sede nuova mecojoni.. La stampa sa parlare, e male, solo di moduli...non una parola grossa, non una pressione vera, non una critica magari costruttiva, non una parola a difendere i tifosi (vedi ultimi episodi vergognosi della Questura ma anche altro) Così si perde tutti. Mai una gioia, mai un giorno e una cavalcata da ricordare con piacere e come momento di festa. E infatti vengono dei perfetti perdenti, stagione dopo stagione: presidenti, dirigenti, allenatori, giocatori. E più fanno allontanare i tifosi con le loro annate indecenti, più ci guadagnano, perché almeno hanno meno rotture di coglioni tra i piedi. E allora, invece di iniziare una nuova stagione con i soliti "Tizio vattene", "Caio vattene", "società di merda", "lega venduta", "arbitro bastardo" etc. Etc. Me ne vado via io da questo calcio, da questa Ternana. Facciamo prima, voi vi tenete sta merda qua, io i miei bei ricordi delle vere Fere di un tempo (tifosi compresi).
  19. 14 points
    Di corsa su Wikipedia a cambiare Montevideo in Montesilvano (PE) ed è fatta
  20. 13 points
    un commento che sintetizza tutto, grazie omar. Terni.. città moderna, antichissima.. due colori rosso e verde.. un drago come stemma.. Una città che verso la fine della ottocento veniva completamente travolta dalle sue stesse acque.. nel giro di dieci anni la città triplicava, sobborghi operai crescevano a ridosso delle acciaierie (Sant'Agnese.. Borgobovio..) I ternani veri vedevano sparire le vecchie certezze, l'aria buona, i profumi della primavera.. strani dialetti, incomprensibili, tanti venivano a Terni per lavorare, operai specializzati del Veneto, dell'Emilia Romagna, della Toscana...contadini da tutta l 'Umbria, lasciavano i loro paesi per raggiungere la terra del drago. Furio Miselli è la voce poetica di un ternano vero, le sue poesie al paro dei quadri di Orneore Metelli, sono il cuore e gli occhi di un' intera città.. ma forse di un'intero mondo, di un tempo passato, spaccato dal suono delle sirene dei capannoni delle fabbriche sorte in ogni dove. La Ternana calcio diventa la passione del popolo operaio, con il suo piccolo stadio situato proprio tra le ciminiere. I circoli anarchici, comunisti, le lotte operaie sono le normali inclinazioni del popolo di Terni. La prima squadra umbra ad andare in serie A con un gioco quello di Viciani moderno e spettacolare.. i quotidiani nazionali scrivevano per la promozione "la classe operaia va in paradiso". Oggi la Ternana di Bandecchi e mister Lucarelli ridanno un sorriso ed un 'orgoglio quasi antico.. in un momento di grandi domande e di poche speranze.. che forse un giorno verranno superate.. e raccontate ai nipoti.. forse Terni oggi ha perso quell' armatura d'acciaio, quella rabbia sociale, oggi Terni come molte altre città è spaventata, si chiude in sé stessa e ascolta la pancia più che il cuore.. Quel cuore che comunque vada sarà sempre e solo rosso verde.
  21. 13 points
    Come puoi facilmente evincere scorrendo anche solo poche pagine di forum, il problema della predicazione e dell'eremitaggio è stato completamente debellato. Anche quel problema che avevamo coi santi, ne generavamo senza neanche sapere come, è completamente risolto. Tu pensa che se ce vene bene venerdì prossimo, appena appendono cristo, noi partiamo coi caroselli.
  22. 13 points
    Bentornata in B AMORE MIO. Mi fai soffrire come un cane,mi fai litigare con tutta la mia città dove sono nato e dove ci vivo...mi fai stare male e mi deludi....ma poi mi regali gioie immense. GRAZIE FERE,GRAZIE TERNANA
  23. 13 points
    Scrivo qui dopo anni.Alcuni nick son sempre gli stessi e mi fa piacere. Ci tenevo a dirvi che avete fatto una grandissima partita,noi facciamo pena ma non importa. Proseguendo cosi' potete davvero iniziare a fare un pensierino al primo posto,buon proseguimento di campionato!
  24. 12 points
    Cmq l'eruzione dell'Etna è un discreto spettacolo, e' una bella fortuna poterla vedere dal vivo,anche se pericolosa......spero che un giorno anche noi guardando verso Perugia possiamo ammirare lo stesso spettacolo sul loro cucuzzolo
  25. 12 points
    https://www.umbriaon.it/terni-neolaureato-al-fronte-storie-di-covid/ Scusatemi, vi chiedo indulgenza verso questa botta di orgoglio paterno
This leaderboard is set to Rome/GMT+02:00
×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.